Napoli Benevento probabili formazioni

E’ tempo di derby. La Seria A ritrova, dopo anni, una sfida tutta campana, che questa volta vedrà di fronte Benevento e Napoli. Due compagini, bisogna dirlo, dalle ambizioni diametralmente opposte. Da un lato la squadra di Sarri, etichettata a più riprese come la vera antagonista della Juventus per lo Scudetto, dall’altra le neo promosse streghe ancora a zero punti in classifica. Che la squadra di Baroni meritasse qualcosa in più, ad onor del vero, è stato confermato da più parti. Soprattutto nell’ultima sfida contro il Torino, i giallorossi hanno ben figurato senza però portare nemmeno un punto a casa. Sarà il derby campano, il giusto stimolo per cercare di portare a casa i primi punti stagionali?

Le probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Raul Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Allan, Jorginho, Rog; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri

Benevento (4-3-1-2): Belec; Di Chiara, Antei, Lucioni, Letizia; Venuti, Chibsah, Cataldi; Parigini; Puscas, Coda. Allenatore: Baroni

COME ARRIVA IL BENEVENTO Lo dicevamo poco sopra, il Benevento ha ben figurato nelle prime tre gare stagionali, ma la squadra campana non ha portato a casa nemmeno un punto. Ci speravano, i tifosi beneventani, di poter gioire contro il Torino –di calibro superiore, almeno sulla carta- per quanto fatto vedere all’Olimpico Grande Torino, ma il gol di Iago Falque nel finale ha rigettato nello sconforto i supporters giallorossi. La sfida contro il Napoli appare decisamente poco alla portata ma, si sa, i derby sono delle gare particolari, quindi vietato scendere in campo già sconfitti. Diverse defezioni per mister Baroni in vista del match contro i partenopei. Il tecnico toscano proverà a recuperare fino alla fine D’Alessandro ma, qualora non dovesse farcela, spazio a Venuti come esterno destro a centrocampo con Parigini dirottato a sinistra. In attacco Puscas e Coda in vantaggio su Iemmello e Armenteros. In difesa, Antei e Lucioni la coppia di centrali davanti a Belec.

COME ARRIVA IL NAPOLI – Gli azzurri si ributtano nel campionato dopo la debacle in Champions. La brutta sconfitta in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk ha nuovamente fatto sorgere dei dubbi sulla tenuta fisica e mentale della squadra di Sarri. È chiaro, il disfattismo emerso da più parte nell’ambiente partenopeo appare quantomeno ingiustificato, visto il rendimento di una squadra che ha superato a pieni voti il preliminare di Champions e viaggia a punteggio pieno in campionato. Probabile, però, che il tecnico azzurro cambierà qualcosa per far rifiatare qualcuno e dare spazio al turnover anche in vista del prossimo impegno infrasettimanale contro la Lazio. Il dubbio che affligge Sarri riguarda Marek Hamsik ed il suo non brillante stato di forma. Il centrocampista slovacco potrebbe tirare il fiato lasciando spazio per l’occasione al croato Marko Rog. In cabina di regia torna Jorginho, con Allan che agirà da interno destro. In difesa il turn-over potrebbe coinvolgere Koulibaly: al fianco di Albiol, mister Sarri sta valutando la candidatura di Maksimovic. In attacco certo il ritorno dall’inizio di Dries Mertens. Occhio anche a Chiriches, che potrebbe trovare spazio qualora Sarri volesse far rifiatare Albiol.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.