Napoli-Real Madrid, le probabili formazioni

Napoli e Real Madrid giocheranno questa sera alle 20.45 il ritorno degli ottavi di Champions League. La partita è in programma allo stadio San Paolo di Napoli e sarà arbitrata dal turco Cüneyt Çakır. Per passare il turno il Napoli dovrà rimontare lo svantaggio di 3-1 accumulato nella partita di andata. Sarà difficile, ma non impossibile. Le ultime tre squadre che hanno perso 3-1 l’andata in trasferta di un turno ad eliminazione diretta della Champions League sono poi riuscite a qualificarsi vincendo il ritorno in casa, e pur essendo inferiore sulla carta, il Napoli continua ad essere una delle squadre più interessanti e divertenti d’Europa: gioca molto bene, ha una rosa piena di talento e può contare sull’ottima condizione di alcuni dei suoi giocatori più importanti. Nell’ultima giornata di campionato, inoltre, vincendo in trasferta contro la Roma ha interrotto una breve serie di risultati negativi.

Nelle ultime settimane il Real ha vinto tre partite di campionato ma ha perso contro il Valencia e ha pareggiato contro il Las Palmas. Precedentemente era stato sconfitto da Siviglia e Celta Vigo. Praticamente tutti i risultati negativi ottenuti dal Real negli ultimi mesi sono arrivati in partite giocate in trasferta. E il Napoli potrebbe approfittarne: pochi altri stadi in Europa sono così rumorosi e “caldi” come il San Paolo, dove il Napoli difficilmente sbaglia le partite più importanti.

Il passaggio del turno del Napoli rimane comunque poco probabile. Per passare dovrebbe vincere 2-0 o pareggiare il risultato dell’andata, portando la partita ai tempi supplementari. Ma in questa stagione il Real ha segnato almeno un gol in tutti gli incontri disputati mentre il Napoli, nonostante segni molto, concede spesso gol ai suoi avversari più forti, in particolare nei minuti finali e quando si trova in vantaggio, com’è successo sabato nella partita vinta contro la Roma.

Le probabili formazioni

Napoli (4-3-3) Reina; Hysaj, Raúl Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejón, Mertens, Insigne
Real Madrid (4-3-3) Navas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo

 

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.